La radio


In montagna non sempre il telefono cellulare funziona
Al fine di garantire la sicurezza e le comunicazioni tra il gruppo, per lo scambio delle informazioni necessarie, si utilizzano gli apparati radio
Il progetto Rete Radio Montana propone diverse frequenze utilizzabili a livello nazionale
  • PMR-446, canale 8-16 (canale 8 + codice CTCSS 16) - frequenza radio 446.09375 MHz con applicazione del tono subaudio (CTCSS) 114.8 Hz sia in TX (trasmissione) che in RX (ricezione)
  • per i soli radioamatori (in possesso della patente e relativo nominativo ministeriale): 145.250 MHz
  • per i possessori di apparati CB (27 MHz), Banda 0: Canale 16 FM - 27.155 MHz
La Regione Autonoma della Valle d’Aosta e le regioni confinanti della Haute-Savoie (F) e del Valais (CH) hanno realizzato, tramite un progetto Interreg, una rete radio transfrontaliera per le chiamate di emergenza in montagna: il Canale radio EMERGENCY (Canale E) che copre praticamente l'intero territorio montano delle tre regioni
Il canale radio utilizza una frequenza comune a 161.300 MHz che permette di inviare una richiesta di soccorso. La richiesta può essere ricevuta dai Centri Operativi di Annecy (F), Chamonix (F), Sierre (CH) e dalla Centrale unica del soccorso di Saint-Christophe (I). L’emergenza sarà comunque gestita dalla Centrale del soccorso competente per territorio
I centri di ricezione sono tra di loro connessi al fine di coordinare le operazioni di soccorso
L’utilizzo del Canale E è riservato alle sole chiamate di emergenza
Sono considerati utenti della montagna le seguenti categorie:
  • professionisti della montagna
  • gestori degli impianti a fune
  • gestori delle piste di sci
  • alpinisti, escursionisti, sciatori
  • praticanti di vari sport e attività all'aperto in montagna

Post popolari in questo blog

Percorso storico, Perosa Argentina ... a spasso con il tempo

Lo spettacolo "Tutti i colori del mondo"

IC C. Gouthier, Wiernsheim - 25 settembre 2019